Maggio 18, 2024
Paddock News 24
PN24

IndyCar | The Thermal Club $1 Million Challenge – Risultati Heat Races: Rosenqvist e Palou dominano

Rosenqvist e Palou vincono le Heat Races della IndyCar Thermal Club $1 Million Challenge, caos in gara-1 tra Dixon, Grosjean e VeeKay

Le heat races della Thermal Club $1 Million Challenge, la gara-esibizione fuori dal campionato IndyCar, hanno avuto risultati abbastanza prevedibili, con Felix Rosenqvist e Alex Palou vincitori dalla pole, mentre dietro c’è stata una battaglia intensa per la sesta posizione in entrambe le gare. Alla fine però non ci sono troppe sorprese nella top-12, con Alexander Rossi che prende il posto di Blomqvist, mentre Alex Palou scatterà dalla pole (per miglior tempo in qualifica), con i piloti del gruppo 2 che avranno le posizioni di partenza dispari, lasciando quelle pari al gruppo 1. Nel gruppo 1 un incidente ha eliminato praticamente subito Grosjean, VeeKay e Dixon.


Leggi anche:

IndyCar | The Thermal Club $1 Million Challenge 2024 – Se il nome va oltre la realtà


IndyCar Thermal Club
Photo: Joe Skibinski/INDYCAR

Gruppo 1: Rosenqvist vince, caos al via

La partenza è caotica: mentre Rosenqvist e McLaughlin lottano per la prima posizione, è il caos dietro: Herta tocca leggermente Dixon, Dixon tocca più violentemente Grosjean da dietro, il pilota Juncos si gira e perde il controllo, dritto verso curva 1, e prende Rinus VeeKay, è subito caution.

Si riparte con sempre 10 giri alla fine, e Dixon penalizzato per l’incidente con un drive through. Rosenqvist si difende più facilmente con la ripartenza a fila singola, e inizia a scappare da McLaughlin.

Lundgaard rimane incollato a Newgarden, ma non tenta una vera mossa per il terzo posto.

Nel frattempo Will Power deve recuperare rapidamente dopo la partenza caotica che lo ha relegato all’11° posto, e lo fa passando Sting Ray Robb e poi Kirkwood, dopo un gran battaglia con il pilota Andretti.

Nel finale, accorciato per via della scadenza di 20 minuti, Herta guida un gruppetto dal suo 6° posto, necessario per passare il taglio. Siegel, Ferrucci e Power rimangono vicini, con Ferrucci che tanta una mossa nel finale, ma non riesce.

Felix Rosenqvist e Meyer Shank Racing vincono con 5 decimi di vantaggio su McLaughlin.

Avanzano alla finale:

Felix Rosenqvist, Scott McLaughlin, Josefn Newgarden, Christian Lundgaard, Agustin Canapino e Colton Herta.

Gruppo 2: Palou domina, Rossi unica McLaren in finale

La partenza stavolta è regolare, con Palou che rimane davanti a Armstrong, e una gran lotta dietro tra le tre McLaren e Kyffin Simpson, con O’Ward che resta in P9.

Ilott poi passa Rossi, e cerca l’attacco su Blomqvist per la cruciale sesta posizione, ma non riesce. Alexander Rossi supera quindi Ilott, e nel terzo giro prende Blomqvist, che finisce sullo sporco permettendo anche a O’Ward di passare. Rasmussen nel frattempo passa Simpson per la 10a posizione.

La gara quindi si calma un po’, con Rossi che non riesce ad attaccare Fittipaldi, e similmente non ci sono cambi nella top-6, con Palou davanti di 5 secondi a Armstrong, poi troviamo Rahal a 10 secondi, quindi il gruppo con Lundqvist, Fittipaldi, Rossi, O’Ward e Blomqvist.

Avanzano alla finale:

Alex Palou (pole della finale), Marcus Armstrong, Graham Rahal, Linus Lundqvist, Pietro Fittipaldi e Alexander Rossi.

Copertina: Chris Jones/INDYCAR

IndyCar thermal club risultati heat


Segui il canale Telegram IndyCar

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

F1 | GP Monaco – Guida alle strategie: le possibili scelte dei team nell’atipica Monte Carlo

Matteo Venezia

MotoGP | Wild Card per Crutchlow: Yamaha annuncia tre GP

Sara Bonaduce

F1 | Ecco svelato il team che si è migliorato di più nel 2024

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.