Maggio 21, 2024
Paddock News 24
F1I Punti ChiaveMonacoGP

F1 | GP Monaco: I 5 punti chiave delle Qualifiche a MonteCarlo

Alonso come Massa nel 2008 e il muretto Ferrari sempre in ritardo. Analizziamo i momenti salienti del sabato monegasco.

Nel secondo appuntamento del weekend andiamo ad analizzare i 5 Punti Chiave del sabato del GP di Monaco 2023.

Alonso, quasi come Massa in Brasile nel 2008

Punti Chiave qualifiche monaco
Fernando Alonso dopo le qualifiche a Monaco – Foto Aston Martin

Alonso è uno dei candidati per la pole a Monaco e mentre sventolava la bandiera a scacchi per tutti, team ai box incluso, era ormai cosa fatta.

Alonso spinge “come un animale” e con record nel primo e secondo settore ha un margine di oltre 2 decimi da Verstappen. I festeggiamenti si interrompono bruscamente non appena Verstappen taglia il traguardo, l’olandese con la sua super Red Bull ha recuperato 2.8 decimi nell’ultimo settore.

Ferrari: Siamo alle solite al muretto box

Ne avevamo parlato ieri, in Ferrari tutti sentono la pressione perchè a Monaco si deve far bene. Leclerc e Sainz guidano perfettamente, sempre al limite sfiorando i muretti. Per qualche secondo, Charles Leclerc è addirittura in pole provvisoria nel Q3 prima dell’arrivo di un super Alonso e poi Verstappen.

Charles Leclerc dopo il colloquio con i commissari – Foto: Jacopo M. per F1inGenerale

Il protagonista in negativo oggi è il muretto Ferrari nella persona di Xavi Marcos. L’ingegnere di pista spagnolo, che probabilmente oltre a supportare Leclerc fa altro durante le sessioni, è sempre in ritardo.

Fin dalle Prove Libere 3 del mattino il feeling tra pilota e ingegnere non è tra i migliori: Leclerc cerca e chiede i limiti della pista per riuscire a guadagnare decimi preziosi, ma Xavi lo tranquillizza con un inspiegabile “la macchina è ok”.

Nelle qualifiche il disastro. Nel Q3 Leclerc procede lentamente dopo il suo giro veloce e involontariamente blocca Norris. Non appena il monegasco si accorge dell’arrivo della McLaren ed è ormai troppo tardi, arriva il team radio di Xavi che segnala l’arrivo della McLaren.

Charles Leclerc è stato penalizzato dalla FIA con 3 posizioni in griglia di partenza che a Monaco pesano come un macigno. La stessa FIA, nel motivare la penalità, ha tuonato con un “avrebbero potuto avvertire il pilota prima”.

Alpine a proprio agio sulle stradine del Principato

Ocon festeggia dopo le qualifiche - Foto Ocon GP Monaco 2023 alpine
Ocon festeggia dopo le qualifiche

Pierre Gasly ieri era rimasto a lavorare fino a tardi nonostante la discoteca alla Rascasse e il lavoro duro ha pagato in qualifica.

Entrambi i piloti francesi arrivano nel Q3 e Ocon, che per un momento si ritrova poleman provvorio, si qualifica addirittura davanti a Sainz e alle due Mercedes.

“Mi sono sentito a mio agio sin dal primo giro del Q1”, ha spiegato Esteban Ocon.

“Ho dato il massimo nell’ultimo giro e partire dalla terza posizione [dopo la penalità di Leclerc n.d.r.]  è un ottimo modo per iniziare la gara di Monte Carlo. Abbiamo lavorato duramente in queste settimane e domani bisognerà trasformare questa ottima qualifica in punti importanti.

Verstappen fa quello che vuole con questa Red Bull

Alla luce di quanto visto oggi, le dichiarazioni di Max post FP2 non erano così assurde. A Monte Carlo la Red Bull non ha un vantaggio come negli altri circuiti.

Perez va a muro ad inizio del Q1 e da lui ci si attende una difficile(?) rimonta in gara. Verstappen sembra faticare nel trovare dei giri puliti, tocca anche il muro, ma la sua Red Bull è precisa nei cambi di direzione. L’olandese vola, infatti, nell’ultimo settore e riesce a fare dei tempi impensabili per tutti gli altri che gli valgono la 22a pole position in carriera.

La scommessa di Hamilton ha pagato

La Mercedes ha qualche problema a scaldare le gomme e gli aggiornamenti sembrano non aver del tutto risolto questo problema. Russell in gara partirà in ottava posizione mentre Lewis Hamilton scatterà dalla quinta posizione dopo la penalità di Leclerc.

Il pilota inglese ha rivelato di aver convinto gli ingegneri a modificare il setup prima delle Qualifiche per migliorare nel settore centrale in previsione della gara.

“Diversamente da George, ho deciso di dire la mia sul setup. Ero certo che funzionasse e ho detto «se sbaglio alzo le mani e faccio mea culpa». Alla fine è andata bene e, anche se ho faticato un pochino sul giro secco, domani dovrebbe andar meglio.”

Risultati delle Qualifiche del GP di Monaco 2023

Formula 1 2023: Monaco GP
Leclerc penalizzato retrocede dalla terza alla sesta posizione

Infine ecco i risultati delle Qualifiche sul circuito monegasco.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

 

 

Articoli Correlati

F1 | Un ex meccanico di Alonso chiarisce la faida con Hamilton del 2007

Simone Dicanosa

F1 | GP Miami – Norris vince a Miami il suo primo GP, ecco l’analisi

Riccardo Lucini

F1 | Il tempo di Ricciardo in F1 sta volgendo al termine?

Eleonora M.

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.