Luglio 25, 2024
Paddock News 24
ItalianGPMotoMoto2PN24

Moto2 | GP Italia – Sintesi Qualifiche: Pole position di Joe Roberts e nuovo record. Assente Aldeguer

Joe Roberts conquista la pole position nelle qualifiche della Moto2 al GP d’Italia. Grande assente della sessione Fermin Aldeguer.

La griglia della Moto2 è molto equilibrata nel weekend del GP d’Italia. Per questo si sono avviati alla disputa di qualifiche incerti del risultato. Bene la nuova promessa Ducati Fermin Aldeguer, passato direttamente al Q2, come il leader del mondiale Sergio Garcia e Aron Canet.

Buona prestazione anche per i piloti italiani: Celestino Vietti, Tony Arbolino e Mattia Pasini direttamente in Q2. Foggia, invece, dovrà affrontare il Q1. Ecco come sono andate le qualifiche:

Sintesi Q1

Si spengono i semafori e subito Darryn Binder si mette al comando con 1.50.682. Si migliora subito dopo, seguito da Zonta Vd Goorbergh, Filip Salac e Marcos Ramirez che formano il quartetto che accederà al Q2. 

Piloti ai box per il cambio gomme quando mancano sette minuti al termine della sessione. Un po’ di traffico in pista ma Marcos Ramirez si migliora comunque e si porta in seconda piazza dietro Binder. Grande giro di Jeremy Alcoba che risale dalla settima posizione per mettersi davanti a tutti.

I piloti fanno l’ultimo tentativo della sessione. Non si migliora Dennis Foggia che partirà dalla venticinquesima posizione.

Accedono al Q2 Jeremy Alcoba, Darryn Binder, Marcos Ramirez e Zonta Vd Goorbergh.


Leggi anche: MotoGP | GP Mugello – Bagnaia: “Penalità ridicola”


Sintesi Q2

Semaforo verde, e inizia la sessione che determinerà la pole position della Moto2 del GP d’Italia.

Si parte con una notizia shock: Fermin Aldeguer non prenderà parte alla sessione a causa di dolore al collo. Andrà in ospedale per ulteriori controlli.

Subito al comando Manu Gonzalez in 1.50.248 seguito da Alonso Lopez e un ottimo Mattia Pasini, wild card del team SpeedUp Racing.

Sergio Garcia è il primo pilota a scendere sotto il muro dell’1.50 segnando un buonissimo 1.49.955 e portandosi in pole position provvisoria. Aron Canet si migliora e si porta in sesta posizione. 

Sosta ai box per tutti i piloti a metà della sessione.

Scende in pista Tony Arbolino che gira da solo tentando di migliorare la sua attuale quindicesima posizione. 

Joe Roberts si mette davanti a tutti in pole position provvisoria segnando anche il record della pista in 1.49.877.

Ultimo tentativo prima dello sventolare della bandiera a scacchi ma si migliorano solo Gonzalez, Lopez che si porta in terza posizione e Jeremy Alcoba che si ferma in undicesima posizione.

La bandiera a scacchi determina la fine della sessione. Joe Roberts conquista la pole position con record della pista nelle qualifiche della Moto2 del GP d’Italia, seguito da Sergio Garcia e Alonso Lopez a completare la prima fila.

Per quanto riguarda i piloti italiani, Mattia Pasini è il migliore degli italiani in settima posizione con Vietti decimo e Arbolino in sedicesima posizione.

qualifiche Moto2 GP Italia
@mototiming.live

La Moto2 ritorna domani alle 12.15 con la gara del GP d’Italia. 


Rimani sempre aggiornato sulla MotoGP e sui motori entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Crediti immagine di copertina: @american_racing_team

Articoli Correlati

F1 | Le previsioni METEO del GP di Imola – Preparate gli ombrelli: Prevista pioggia nel weekend

Simona Puleo

F1 | Alpine nel 2025: Chi prenderà il posto di Esteban Ocon?

Elisa Migliorino

F1 | GP Canada – Charles Leclerc: “Sono abbastanza inc***ato”

Antonia De Falco

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.