Luglio 22, 2024
Paddock News 24
MotoGPPN24

MotoGP | Bagnaia: “Rinnovo a lungo termine? Non voglio fare la fine di Marquez”

Il campione del mondo in carica ha risposto in modo criptico alle domande su un possibile rinnovo a lungo termine, facendo riferimento a Marc Marquez ed al suo rinnovo quadriennale con la Honda.

A fine 2024 scadranno molti dei contratti di piloti attualmente in MotoGP, e uno di questi è quello di Pecco Bagnaia, che da tempo è in contatto con Ducati per un rinnovo. Il piemontese non ha nessuna intenzione di lasciare il team di Borgo Panigale, ma in risposta a delle domande su un rinnovo a lungo termine ha risposto in modo criptico.

Il rinnovo di due anni al momento sembra la migliore opzione, e non è nemmeno in discussione, dal momento che sia Bagnaia che il team preferiscono evitare contratti molto lunghi: “Guardate Marquez…”, ha commentato il chivassese.

bagnaia ducati rinnovo
Pecco Bagnaia ha dichiarato di non volere un rinnovo a lungo termine con la Ducati, per rimanere sempre stimolato a dare il massimo. credit: @ducaticorse on X

Leggi anche: MotoGP | Miller: “Le Sprint mi danno fastidio? Finchè mi pagano…”


Bagnaia sul rinnovo

“Contratto di quattro o cinque anni? Per una volta, non firmerei, ha dichiarato a Tuttosport. “Voglio essere sempre stimolato al massimo. Sapere di non avere un contratto garantito aiuta a non dormire sugli allori”.

Avete visto tutti com’è andata con Marquez. Contratto quadriennale con la Honda terminato prima per avere una moto più competitiva”, ha continuato Pecco.

“La cosa migliore sono i contratti di due anni: devi sempre dare il meglio per conquistarti il posto. La pressione aiuta a vincere. Nonostante questo, il mio amore per Ducati rimane e rimarrà per sempre. Penso che la cosa sia reciproca”, ha concluso.

Anche il CEO della Ducati, Claudio Domenicali, si è espresso sulla questione parlando a Sky: Un contratto lungo non è la cosa migliore per Pecco e per il team. Dobbiamo tutti rimanere sempre sotto pressione. Viene da due mondiali vinti, e sicuramente non vuole fermarsi. Stare all’erta è la cosa migliore per lui”.


Rimani sempre aggiornato sulla MotoGP e sui motori entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Immagine di copertina: credit nextmoto.it

 

Articoli Correlati

F1 | Presentazione Ferrari 2024: evento esclusivamente online, ma si scende subito in pista

Matteo Venezia

F1 | GP Giappone – I Punti Chiave del Weekend di Suzuka

Antonio Spina

24 ore di Daytona | L’IMSA spiega la bandiera a scacchi anticipata: “Errore in direzione gara”

Francesco Ghiloni

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.