Luglio 22, 2024
Paddock News 24
MotoMotoGPPN24

MotoGP | GP Germania – Ducati vuole ritrovare la vittoria al Sachsenring con Bagnaia

Il team ufficiale Ducati non vince il GP di Germania dal 2008 e punta a tornare al successo con Francesco Bagnaia, che supererebbe le 23 vittorie in rosso di Casey Stoner.

Nel GP di Germania la Ducati cercherà di tornare al successo dopo più di quindici anni con Pecco Bagnaia ed Enea Bastianini.

GP Germania Ducati Bagnaia
credits: @ducaticorse

La MotoGP torna subito in pista sul circuito del Sachsenring per il GP di Germania, l’ultimo prima della pausa estiva. Storicamente è un circuito favorevole a Marc Marquez che ha vinto per otto volte consecutive, ma nelle ultime due edizioni ad avere la meglio sono stati Fabio Quartararo e Jorge Martin. L’ultimo pilota a vincere sulla Ducati del team ufficiale fu Casey Stoner nel 2008 e proprio in questo weekend Pecco Bagnaia potrebbe superare le 23 vittorie dell’australiano sulla rossa.


Leggi anche: MotoGP | Rins pronto a rinnovare con Yamaha fino al 2026


Le parole di Francesco Bagnaia

“Penso che anche qui possiamo battagliare, perché le Ducati vanno molto forte. Il lavoro fatto in questi anni ci ha permesso di migliorare molto, soprattutto in curva e qui di curve ce ne sono molte. Vengo da tre weekend molto positivi. Mi sono sentito sempre meglio sulla moto e questo ha aumentato la mia motivazione; inoltre nelle ultime gare abbiamo cambiato approccio e questo mi dà altre sicurezze”.

“Marquez qui ha il potenziale per lottare per la vittoria. Sarà importante capire il prima possibile come si comporta, magari seguendolo in qualche parte della pista”.

Riguardo la situazione Ducati che nel 2025 avrà due moto in meno sulla griglia, Bagnaia ha dichiarato che: “Quando decisero di schierare 8 moto, ero un po’ spaventato. Adesso, invece, penso il contrario. Il fatto di avere due moto factory in più può contribuire allo sviluppo”.

Le parole di Enea Bastianini

“Veniamo da due Gran Premi positivi, il nostro setup di base sta lavorando bene quasi ovunque e sono convinto che potremo andare forte anche al Sachsenring. Daremo il massimo come sempre. Sicuramente le aspettative sono abbastanza alte, anche se non è una pista che mi è mai piaciuta molto con la MotoGP, come penso a tutti”.

“Me la farò piacere. È molto stretta, è difficile superare, quindi sarà ancora più importante partire davanti. Veniamo da un buon periodo, nelle ultime due o tre gare Pecco ha fatto la differenza, soprattutto ad Assen. Se vorrò avvicinarmi, dovrò trovare qualcosina in più. In Olanda ho lavorato tanto e mi sono avvicinato, ma qui al Sachsenring si azzera un po’ tutto perché è una pista completamente diversa”.


Rimani sempre aggiornato sulla MotoGP e sui motori entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: Telegram – TikTok – Instagram – Facebook – Twitter

Articoli Correlati

F1 | GP Suzuka – Analisi Passi Gara: RB domina, Ferrari quanto positiva?

Filippo Pesavento

F1 | GP Imola 2023: Pirelli porta le nuove gomme Wet

Maria Enrica P.

F1 | Colpo di scena in casa Ferrari: Cardile firma con Aston Martin. E Newey?

Riccardo Lucini

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.