Maggio 18, 2024
Paddock News 24
EndurancePN24WEC

WEC | Le classifiche dopo la 6 ore di Portimao [Round 2/7]

Il secondo weekend del WEC è oramai giunto al termine: vediamo assieme le classifiche Hypercar, LMP2 e GTE-AM dopo la 6H di Portimao

La 6 ore di Portimao del WEC è stata la seconda gara di una nuova era del Mondiale Endurance, con 7 costruttori ora in Hypercar, andiamo a vedere le classifiche del mondiale dopo un round scoppiettante in tutte le classi.

WEC – Recap 6 ore di Portimao – Toyota vince davanti a Ferrari e Porsche
La Toyota #8 ha vinto e dominato per tutta la gara! Photo Copyright 2023 FIA WEC / FocusPackMedia – Marcel Wulf

Hypercar: la Toyota #8 allunga, la Ferrari #50 ora seconda in classifica

Come negli scorsi anni il mondiale Hypercar Costruttori sarà assegnato in base ai punti segnati dalla migliore vettura della casa. Ogni casa costruttrice potrà nominare solo 2 vetture per tutto la stagione. C’è però un’importante novità, ovvero la Coppa Hypercar per Team, non attiva in questo round, che offre una classifica separata per quelle squadre “clienti”, come Proton e JOTA in questa stagione.

La Toyota ha confermato l’ottimo passo di Sebring, andando a dominare per tutta la gara anche se non sono mancati problemi. Infatti la Toyota #7 è stata costretta a perdere 7 giri per cambiare le sospensioni dal lato posteriore sinistro, dopo aver perso la telemetria, fondamentale qui per il regolamento.

Ferrari ha portato a casa con la macchina #50 il terzo posto mentre la Ferrari #51 ha avuto problemi tecnici al Brake By-Wire che essenzialmente consisteva nella perdita parziale del sistema ibrido. AF Corse è riuscita comunque a mantenere in pista la #51 senza portarla nel garage, ma è finita comunque fuori strategia perdendo il terzo posto, a vantaggio della Porsche #6.

Leggi anche: WEC | Paura per Vanwall e Jacques Villeneuve: esplode il disco dei freni durante la 6H di Portimao [ VIDEO ]

Toyota prevedibilmente ha ora 22 punti di vantaggio in classifica su Ferrari, che con la #50 ha finora massimizzato, riuscendo a inserirsi in classifica piloti tra le due Toyota. Primi punti iridati per Glickenhaus in questa stagione dopo un round disastroso a Sebring, a secco invece Vanwall dopo la rottura di un disco in gara.

In LMP2 è doppietta United Autosports davanti a una deludente Prema Classifiche wec 6 ore portimao

È stata la LMP2 #23 seguita dalla gemella #22 del team United Autosports  a spuntarla sulle altre LMP2, seguita dietro dalla LMP2 #41 del Team WRT. La Prema #63 dopo aver passato la maggior parte della gara a battagliare per le posizioni di testa, una sosta finale lenta ha rovinato la gara del team Vicentino, relegato al quarto posto.

Nelle GTE, è lotta fino all’ultima curva fra Corvette e Ferrari

La Corvette #33 di Ben Keating, Nicky Catsburg e Nicolas Varrone ha conquistato la seconda vittoria consecutiva dopo un duello finale tra Catsburg e Alessio Rovera.

Ottima comunque la gara di Lilou Wadoux, nuova pilota ufficiale Ferrari, e di Luis Perez-Companc sulla Ferrari #83 Richard Mille che hanno chiuso al secondo posto. Le Iron Dames sulla Porsche #85 hanno guidato a lungo la corsa, con Frey/Gatting/Bovy sempre in lotta con la #33 e la #83, pagando scotto per un testacoda nell’ultimo terzo di gara e concludendo alla fine sul gradino più basso del podio.

La Corvette #33 è già in fuga in campionato ma alla prossima gara (6 ore di SPA), per regolamento, avrà 45kg di zavorre: 15+15 per le due vittorie e 15 per la prima posizione in classifica. Sarà sufficiente per spezzare il dominio della corazzata GM?

Prossimo appuntamento il 29 aprile 2023 a Spa!

Foto in copertina: Photo Copyright 2023 FIA WEC / FocusPackMedia – Gabi Tomescu


Rimani sempre aggiornato sul mondo Endurance entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter

Articoli Correlati

F1 | Scissione FIA-F1, Ben Sulayem non ci sta

Alessia Malacalza

F1 | GP Bahrain – I RISULTATI delle FP3: Sainz sale in cattedra, ma la Red Bull si fa vedere!

Simona Puleo

DTM | Honda e i progetti dell’ingresso nel 2024, a che punto è la situazione?

Alessandro P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.