Maggio 22, 2024
Paddock News 24
F2

F2 | GP Arabia Saudita 2023 – Anteprima e orari TV del weekend di Gedda

Sul circuito cittadino di Gedda le monoposto della serie cadetta scendono in pista per il secondo weekend stagionale. Ecco gli orari TV di prove libere, qualifiche e delle due gare del weekend di F2 in Arabia Saudita.

Il tracciato di Gedda è uno dei più difficili di tutto il calendario e per questo molto apprezzato da tutti i piloti. E’ infatti completamente diverso da tutti gli altri cittadini, caratterizzato da curve veloci. Soprattutto il primo settore è formato da tanti cambi di direzione ad altissima velocità, dove sbagliare è molto facile, il che potrebbe significare ritrovarsi contro il muro. In due parole, è davvero una pista da pelo!

F2 orari tv arabia saudita formula 2 jeddah gedda
Il circuito di Jeddah illuminato dalle luci artificiali

Il Jeddah Corniche Circuit, dove Formula 1 e Formula 2 fanno tappa per il terzo anno consecutivo, costituisce infatti il circuito cittadino con la media oraria più elevata. Il record della pista appartiene a Felipe Drugovich, che nel 2022 firmò la pole con il tempo di 1:40.422. Il brasiliano poi conquistò il terzo posto nella Sprint Race e trionfò nella Feature. Proprio a Gedda quindi, il brasiliano reclamò fortemente le sue ambizioni di titolo, poi vinto al termine della stagione.

Va detto però che per il 2023, il circuito è stato allungato di 1 metro, perché la chicane composta dalle curve 22 e 23 è stata resa più stretta e quindi leggermente rallentata. La pista misura ora 6,175 chilometri, la seconda più lunga della stagione solo dopo Spa-Francorchamps.


Leggi anche: WEC | 1000 Miglia di Sebring 2023: gli orari TV e streaming per l’esordio di Ferrari, Cadilac e Porsche in Hypercar!


Com’è andata in Bahrain?

In vista dell’inizio della stagione 2023, Theo Pourchaire veniva indicato come il favorito per la conquista del titolo. Almeno in Bahrain, il pilota dell’ART Grand Prix non ha deluso le aspettative. La seconda parte della Sprint Race è stato il suo unico moneto difficile: dopo aver rimontato parecchie posizioni nelle prime fasi, è andato un po’ in crisi con le gomme e si è ritrovato a difendere strenuamente la quinta posizione nelle ultime tornate. Nella Feature Race è invece scattato in testa e ha dominato fino alla bandiera a scacchi, dopo aver ottenuto la pole position con un distacco abissale sulla concorrenza.

Il suo antagonista più pericoloso è stato Ralph Boschung (Campos), uno dei più esperti in griglia, che sembra essersi messo alle spalle un 2022 in cui ha dovuto saltare buona parte delle gare per motivi fisici. Il nuovo anno non poteva iniziare meglio, con la vittoria nella Sprint Race e il secondo posto nella Feature Race. Lo svizzero ha così lasciato il Bahrain con soli 4 punti in meno rispetto a Pourchaire.

Kush Maini ha poi completato l’ottima domenica del team Campos. L’indiano, al debutto in Formula 2, ha ottenuto un ottimo quarto posto nella gara più lunga, a cui si aggiunge il settimo in quella breve. Il primo fine settimana di gara ha avuto tanti bei protagonisti: tra di loro non si può non citare Zane Maloney (Rodin Carlin). Il vice-campione di Formula 3, anche lui esordiente nella categoria, ha corso una Feature Race tutta in rimonta, finché proprio all’ultimo giro ha sorpassato proprio Maini, il quale già pregustava il podio.

Una grande rimonta l’ha messa a segno anche Richard Verschoor. L’olandese del team VAR era precipitato in fondo al gruppo dopo essere stato tamponato praticamente al via e ha poi recuperato posizione dopo posizione fino a chiudere in P5 sotto la bandiera a scacchi.

Format del weekend

Al venerdì si disputano 45 minuti di prove libere seguiti dai 30 delle qualifiche, i quali decidono la griglia di partenza della Feature Race della domenica. Nella griglia della Sprint Race, che si corre al sabato, è prevista l’inversione dei primi 10 della qualifica. Si ricorda che nella Feature Race i piloti sono obbligati ad effettuare un pit stop e ad utilizzare entrambe le mescole delle gomme.

Tutte le sessioni, di cui qui sotto sono riportati gli orari, saranno come sempre trasmesse su Sky Sport F1, canale 207 di Sky.

F2 – Orari TV GP Arabia Saudita

Venerdì 17 marzo

  • 11:55 – Prove Libere (45′)
  • 16:00 – Qualifiche (30′)

Sabato 18 marzo

  • 16:10 – Sprint Race

Domenica 19 marzo

  • 14:15 – Feature Race

Seguici sui social: Telegram – TikTok – Instagram – Facebook – Twitter

Articoli Correlati

F2 | I tecnici F3 ne sono certi: “Kimi Antonelli è il miglior pilota da Verstappen”

Elisa Migliorino

F2 | Qualifiche Baku – Sessione serrata: la spunta Bearman nel gioco delle scie

Mariangela P.

F2 | Paul Aron debutterà in F2 nel GP di Abu Dhabi

Simone Dicanosa

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.