Maggio 21, 2024
Paddock News 24
F2

F2 | GP Arabia Saudita – Feature Race: Vesti vince una gara pazza, ritirato Martins

Vesti conquista la vittoria in questa Feature Race di F2 del GP d’Arabia Saudita. Con lui sul podio ci sono Doohan e Daruvala. Ritiro per Martins.

F2 GP Arabia Saudita Feature Race
Credit: Prema, Twitter ( GP Arabia Saudita F2 – Vesti vincitore della Feature Race )

Griglia di partenza della Feature Race di F2 del GP d’Arabia Saudita

La griglia di partenza vede l’ART GP di Victor Martins partire davanti a tutti. Al suo fianco ci sarà Bearman con la Prema, ieri protagonista di un brutto incidente con Theo Pourchaire. Il francese, colpevole dell’incidente, è stato penalizzato con 5 posizioni in griglia. Dopo il terzo tempo ottenuto nelle qualifiche, partirà in ottava posizione. Ecco l’ordine di partenza.

F2 GP Arabia Saudita Feature Race
Credit: F2 Twitter

G1-10

G1. Allo spegnimento dei semafori è molto reattivo Bearman che, con uno spunto migliore, passa in testa prima ancora della curva 1. Martins non ottiene la partenza che voleva, riesce comunque a conservare la seconda posizione.

G2. Bandiera gialla nel primo settore, fermo a bordo pista Benavides dopo un contatto con Cordeel. Scatta il regime di Virtual Safety Car.

Credit: F2 Twitter

G3. Sventolata subito la bandiera verde, si riparte con Bearman che ha ben salda la leadership. Dietro di lui Martins vede ingombrante negli specchietti le vetture di Doohan e Vesti. Ottimo avvio del pilota Prema, partito dalla sesta casella.

G4. Primo tentativo di sorpasso da parte di Doohan ai danni di Martins. Il francese tiene l’interno in curva 1, tiene per ora la seconda posizione. Vesti fa le vesti dello spettatore, tenendo compatto questo terzetto.

G6. I primi 4 vanno via tranquilli, mentre nelle posizioni di coda si apre un gran ventaglio con i piloti che si danno battaglia per la sedicesima posizione.

Immagine
Credit: F2 Twitter

G7. Inizia il valzer dei pit-stop, con la corsia dei box che si anima vistosamente. Si fermano in 9: pit-stop per Doohan, Vesti, Iwasa, Pourchaire, Maini, Hauger, Nissany, Novalak, Correa e Cordeel.

G8. Rispondono subito i primi due, rientrano Bearman e Vesti. Tengono a debita distanza gli inseguitori, con Vesti che ha sorpassato Doohan. Adesso Crawford è il nuovo leader.

F2 GP Arabia Saudita Feature Race
Credit: F2 Twitter

G9. Rientra anche Crawford, lasciando la leadership ad Arthur Leclerc. Il monegasco scoda vistosamente con la sua Dams, quasi la mette a muro.

G10. Si rinnova il duello tra Martins e Bearman. Il francese si riprende la posizione con un gran bel sorpasso all’esterno in curva 1. Tuttavia, avendo tagliato la chicane, restituisce la posizione.

F2 GP Arabia Saudita Feature Race
Credit: F2 Twitter

G11-20

G11. Ancora loro due protagonisti, questa volta il sorpasso del francese è pulito e preciso. Bearman non ci sta e prova la risposta, ma, allungando la traiettoria in uscita di curva 2, subisce il sorpasso anche da Vesti che si infila senza pensarci.

Credit: F2 Twitter

G13. Giro veloce per Vesti. Il pilota della Prema viene lodato dal proprio ingegnere: “Stai facendo un ottimo lavoro, continua così.”

G14. A metà gara questa è la top10. Non si sono ancora fermati i primi 5, dopo essere partiti con la mescola più dura.

F2 Arabia Saudita Feature Race
Credit: F2 live timing

Leggi anche: F2 | GP Arabia Saudita – Sprint Race: Iwasa vince con sofferenza, incidente per Pourchaire.


G16. Vesti inanella un giro veloce dietro l’altro e ricuce interamente il distacco da Martins. Adesso i due sono attaccati, con il pilota Prema che sembra voler prendere le misure.

G17. Colpo di scena! Si gira Bearman! Il pilota inglese, parso in difficoltà da qualche giro, perde il posteriore della sua Prema in uscita di curva 23.

Credit: F2 Twitter

G18. ALTRO COLPO DI SCENA INCREDIBILE! Il leader virtuale della gara, Victor Martins, sotto la costante pressione di Vesti, va in testacoda. La macchina si spegne, è ritiro per il francese.

Credit: F2 Twitter

G20. Vesti sembra ora essere il candidato alla vittoria. Il leader, al momento, è Arthur Leclerc, mentre Verschoor ottiene il giro veloce.

G21-G28

G22. Hauger ingaggia Bearman per l’ottava posizione. Si rischia il contatto tra i due, ma il norvegese passa in curva 1. Leclerc, Hadjar e Stanek continuano a rigare dritto.

G24. Bearman scivola in decima posizione, a testimonianza di un passo disastroso. Intanto arriva il tanto atteso pit-stop per i tre davanti. Errore al pit per Leclerc, che vede compromessa la strategia. Il monegasco torna in pista in nona posizione. Hadjar undicesimo, Stanek quattordicesimo.

G27. Giro veloce per Leclerc, il quale si è sbarazzato di Bearman ed è ora all’inseguimento di Fittipaldi per la settima posizione.

G28. Ultimo giro per Vesti che sta andando a conquistare la vittoria.

BANDIERA A SCACCHI. E’ Vesti il vincitore della Feature Race di F2 del GP d’Arabia Saudita. Con lui sul podio ci sono Doohan e Daruvala. Ecco la classifica completa.

Credit: F2 live timing


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento sotto questo articolo per interagire con gli altri appassionati e diventare il lettore più attivo. Presto novità!


Articoli Correlati

F1 | Kimi Antonelli racconta il primo test a bordo di una Formula 1

Vanessa Cravotta

F2 | GP Belgio, Qualifiche – Prema brava e fortunata: Bearman e Vesti in prima fila

Elia Aliberti

F1 | Il viaggio di De Vries verso il sogno e quella scelta forse affrettata

Iacopo Martinelli

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.