Dicembre 5, 2023
Paddock News 24
EnduranceWEC

WEC | 6 ore di Spa 2023 – L’anteprima Toyota – “Non sai mai come sarà il meteo”

Toyota affronta la 6 ore di Spa, la gara che non ha mai parso dal 2016, con un’occhio alle nuove gomme da bagnato WEC e al meteo

La 6 ore di Spa è uno degli eventi migliori per Toyota nel WEC: dal 2017 la squadra non ha mai perso una corsa, avendo già vinto nel 2014, e con la forza di due vittorie dominanti a Sebring e Portimao gli equipaggi della #7 e della #8 puntano a un’altra doppietta. A Portimao la doppietta era in realtà mancata, dopo il guasto a un sensore di coppia sul semiasse posteriore che ha costretto la #7 di Kobayashi/Lopez/Conway a 11 minuti di stop, ma si ritiene che questo non accadrà più.

Non sarà comunque facile, visto il meteo inclemente di Spa, e considerato anche che le GR010 non hanno quasi mai girato con le nuove gomme Michelin da bagnato, che questa stagione sono l’unica opzione per la pioggia.

Leggi anche: WEC | 6 ore di Spa 2023: gli orari TV e streaming

Toyota Gazoo Racing WEC Spa 6 ore Hypercar

Kamui Kobayashi (Team Principal e pilota, vettura #7):

“Spa è una gara molto importante per noi, perché è il nostro ultimo passo prima di Le Mans, che è il nostro grande obiettivo come sempre. È anche una gara di casa per il team e non vediamo l’ora di vedere molti colleghi e le loro famiglie dalla nostra fabbrica di Colonia durante l’evento.

C’è sempre una grande folla a Spa e sono sicuro che quest’anno sarà ancora più impressionante a causa della grande lotta in Hypercar. La nostra concorrenza sta diventando più forte ad ogni gara, e alcuni avranno auto aggiuntive a Spa (Cadillac), quindi sarà un compito difficile per il team e i piloti. Spa è un circuito fantastico, ma possono succedere molte cose su questa pista, quindi dobbiamo essere al top del nostro gioco per sistemare tutto con set-up e gomme ed evitare errori.

È la preparazione ideale per Le Mans in molti modi, e un buon risultato sarebbe il modo perfetto per prepararsi per la gara del Centenario”.

Mike Conway (pilota #7):

“Spa è sempre un buon evento, adoro il posto. Andremo lì con fiducia, ma ci sono ancora molte incognite all’inizio della stagione. Sono sicuro che abbiamo il potenziale per un altro grande risultato lì, ma ci sono più Hypercar che mai sulla griglia. In termini di competizione, stiamo affrontando le cose gara per gara perché le cose possono cambiare rapidamente. Questa è l’ultima gara prima di quella grande, quindi è importante lasciare Spa con un buon risultato e molta fiducia per andare a Le Mans”.

Toyota Gazoo Racing WEC Spa 6 ore Hypercar

José María López (Pilota #7):

“Spa è un posto molto speciale e una pista fantastica da guidare, una delle migliori. Di solito abbiamo una buona gara lì, ma il tempo può essere una grande sfida. Non sai mai come sarà e alcuni anni abbiamo vissuto tutte le stagioni in un giorno. Questo è un grande test per il team, i piloti e le nostre strategie. Inoltre, questa è la gara appena prima di Le Mans, quindi è importante fare tutto bene, testare tutto e prepararci al 100%”.

Sébastien Buemi (Pilota #8):

“Mi piace molto Spa perché è una pista ad alta velocità, vecchia scuola con poco rodaggio, e ho avuto alcune grandi gare lì in passato. Ho vinto cinque volte nel WEC, quindi ovviamente spero di farne sei quest’anno. I punti principali di Spa sono il meteo e la gestione delle gomme; Questi saranno fattori chiave. Il degrado delle gomme sarà molto importante perché siamo obbligati a fare un doppio stint con le stesse gomme e questo non è facile”.

Brendon Hartley (Pilota #8):

“Penso che ogni pilota non veda l’ora di andare a Spa; È nella top-five di tutti. È un posto bellissimo con grandi cambiamenti di altitudine e un lay-out che scorre molto bene. Ha anche una storia incredibile nelle gare di endurance e c’è sempre una grande folla, quindi è un posto speciale. Il meteo di Spa è leggendario e abbiamo poca esperienza con la nostra GR010 HYBRID aggiornata sui nuovi pneumatici da pioggia, quindi se piove ci sono alcune incognite. Sarebbe un altro passo nella nostra preparazione finale per Le Mans”.

Ryo Hirakawa (Pilota #8):

“Mi piace Spa, ma non ho ancora fatto giri in gara con la GR010 HYBRID. L’anno scorso abbiamo avuto un problema in gara prima del mio stint, quindi non vedo l’ora di guidare finalmente questa macchina in gara.

Sarà un altro evento impegnativo, ne sono sicuro, perché la nostra concorrenza sta diventando più forte ad ogni gara e non sappiamo mai che tempo farà a Spa. Questa è una gara importante per essere pronti per Le Mans; quindi, siamo concentrati sull’ottenere un buon risultato ed essere perfettamente preparati”.

Immagini: Toyota Gazoo Racing Press


Rimani sempre aggiornato sul mondo Endurance entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

Articoli Correlati

DTM | Rast soddisfatto dopo il primo weekend con BMW: “L’obiettivo era tenere il passo di Sheldon e Wittmann e ci sono riuscito”

Alessandro P

GT World Challenge | Brands Hatch, Gara 2: Drudi e Feller trionfano davanti a Martin e Rossi!

Francesco Ghiloni

WEC | 8 ore del Bahrain 2023 – Risultati Prove Libere 2: Toyota spinge, insegue Cadillac

Francesco Ghiloni

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.